Home » Notizie & Articoli » Ormoni femminili e sport, trovare l’equilibrio con l’aiuto dell’allenamento

Ormoni femminili e sport, trovare l’equilibrio con l’aiuto dell’allenamento

  • Salute

Che ruolo giocano gli ormoni femminili nell’allenamento e nell’attività fisica? 
Si sente parlare spesso di come lo sport incida sugli squilibri ormonali del nostro corpo, in particolare quello femminile, in certi momenti della vita. 
Gli ormoni femminili sono il vigile urbano del nostro corpo: stabiliscono se, e quando, abbiamo bisogno di fermarci o di ripartire, dirigono il traffico dei segnali chimici che regolano tutto il nostro sistema. Non appena ci muoviamo infatti, il nostro corpo comincia ad emettere degli ormoni: al minimo movimento si attivano i neurotrasmettitori che provocano effetti diversi e regolano le più svariate funzioni del nostro organismo. 

Cosa sono gli ormoni 

Gli ormoni sono le sostanze regolatrici dei messaggi biochimici del nostro corpo. 
Consideriamoli come dei messaggeri che si scambiano segnali da una cellula all’altra. Questa messa in moto di informazioni (dal greco “όρμάω “mettere in movimento”) attiva una reazione all’interno del nostro corpo, una risposta biologica che siamo più o meno in grado di percepire: dal desiderio sessuale al metabolismo, dall’umore al sonno alla fertilità. 
 
Gli ormoni, soprattutto gli ormoni femminili, si fanno carico di un messaggio importante e pesante, per questo motivo è fondamentale aiutarli a fare il loro lavoro e mantenere l’equilibrio. Come? Con una costante attività fisica: nè troppa nè troppo poca, con l’intensità giusta. Per questo è importante capirsi, e conoscere gli ormoni femminili che regolano il funzionamento del nostro corpo. Approfondiamo insieme i 5 ormoni che ogni donna (sportiva e non) dovrebbe conoscere. 

 

Irisina, l’ormone dello sport

Tra tutti l’irisina è il cosiddetto ormone dello sport: l’ormone che viene maggiormente stimolato dall’attività sportiva. Come influisce l’esercizio fisico sull’irisina? Sara Gottfried, nutrizionista e autrice del libro The Hormone Cure e The Hormone Reset Diet, spiega che sessioni di singoli esercizi, a intensità moderata, aumentano il livello di irisina del 12% nelle donne.
L’irisina infatti, chiamata così in onore della dea Iride, messaggera degli dei, “viene prodotta dal muscolo durante l’esercizio fisico e svolge un ruolo fondamentale nella conversione del grasso bianco, sede di accumulo delle risorse energetiche dell’organismo, in grasso bruno, ovvero il cosiddetto grasso “buono”, il cui compito è quello di produrre calore.” Fonte: https://magazine.santagostino.it/irisina-sport/ 
Vogliamo produrre grasso “buono” e quindi calore per il nostro organismo? Allacciamoci le scarpe e facciamo esercizio, ce lo dice la scienza! 

Estrogeni

Gli estrogeni assolvono alle più importanti funzioni fisiologiche nell’organismo delle donne: regolano la maturazione sessuale, l’allungamento osseo nella crescita, i processi cognitivi come l’attenzione e la memoria, il ciclo mestruale, e fanno sì che avvenga la fecondazione e la gravidanza.
Sapevate che gli estrogeni nell’organismo femminile sono prodotti nel tessuto adiposo? Ebbene sì: gli estrogeni sono responsabili della distribuzione del grasso corporeo nelle zone classiche di addome, fianchi e sedere. No, non sono nemici, gli estrogeni sono i nostri più importanti alleati durante la prestazione sportiva aerobica perchè aiutano il nostro apparato muscolare a risparmiare il glicogeno a discapito degli acidi grassi che ingeriamo attraverso i cibi e che vanno a depositarsi nelle “zone critiche” fungendo però da riserve. 
Il modo più efficace per non incappare in sbalzi ormonali e mantenere in equilibrio il livello di estrogeni è monitorare il proprio peso. 

 
Testosterone

Il testosterone è tipicamente un ormone sessuale maschile che viene prodotto, seppur in piccole quantità, anche nelle donne, tramite le ovaie. Svolge un ruolo importante nella crescita muscolare con una serie di benefici: il testosterone migliora la massa muscolare, equilibra il rapporto con la massa grassa e aiuta lo sviluppo della capillarizzazione. 
Riguardo gli effetti dell'allenamento sul corpo femminile siamo tutte sempre molto scettiche, la prima cosa che pensiamo è “non voglio diventare grossa e muscolosa”, quindi spesso si rinuncia all’esercizio per paura di guardarsi allo specchio e vedersi sproporzionate o troppo mascoline. Vi tranquillizziamo: un normale allenamento, con un pò di sovraccarico di peso, non ha mai trasformato nessuna donna in una bodybuilder… se fosse così tutti gli uomini che si allenano sarebbero dei piccoli Hulk! 

 

Cortisolo, l’ormone dello stress

Il cortisolo viene spesso definito "ormone dello stress”, perché la sua produzione aumenta in condizioni di forte stress psico-fisico. 
Come ridurre l’ormone dello stress? Partendo dal presupposto, che tutte le condizioni stressanti possono influenzare la secrezione di questo ormone, l’unica soluzione è cercare di fare la cosa più ovvia e difficile allo stesso tempo: prevenire o scongiurare le situazioni di stress. Sappiamo che può sembrare complicato, ma col tempo, un pò di costanza e strategia (sì, serve anche quella a volte con noi stesse!) si può arrivare anche a questo obiettivo. 
Contro un eccesso di cortisolo sembra sia efficace praticare esercizi a bassa intensità, da evitare invece quelli ad alta intensità che lo stimolano. Non solo: curare l’alimentazione, il respiro, il riposo e gli svaghi aiutano nel riequilibrare i nostri fisiologici sbalzi ormonali. 
Per approfondire l’argomento leggete tutti i nostri consigli su come gestire lo stress, vivere sereni e godere dell’attività sportiva

 

Squilibri ormonali nella donna, quali sono i sintomi a cui fare attenzione

Abbiamo capito ormai che gli ormoni inviano messaggi ben chiari ai nostri organi/tessuti. 
Ma cosa succede se ci sono troppi, o troppo pochi, ormoni femminili in circolazione? 
È quello che accade in caso di squilibri ormonali e, i sintomi di questa condizione, possono manifestarsi in diversi modi altrettanto chiaramente. Siamo certe che ognuna di noi, almeno una volta nella vita e magari senza rendersene conto, ha sofferto di squilibri ormonali. 
Avete mai avuto mestruazioni pesanti, irregolari o dolorose, o acne, aumento dei peli sul viso, vampate di calore o anche perdita di capelli? Questi sono tra i vari sintomi più comuni degli squilibri ormonali. Non preoccupatevi Curvette, sono semplicemente segnali che il nostro corpo ci manda e che possiamo cogliere per essere più consapevoli. Parlatene con il vostro medico di base per maggiori informazioni.

 

Attività fisica ed equilibrio ormonale

Senza il nostro equilibrio ormonale sarebbe più complicato fare sport, ma soprattutto praticarlo non ci darebbe così tanta soddisfazione. Quello che vi consigliamo, in conclusione, è di tarare l’allenamento sulle vostre reali capacità, rispettare il vostro organismo e considerare sempre la complessità ormonale che vi caratterizza.

Trova il tuo Equilibrio con Curves

Le palestre femminili di Curves sono sempre al vostro fianco per aiutarvi a trovare il giusto equilibrio, conoscere il vostro corpo e consigliarvi sulla routine di esercizi più adatta a voi e al vostro obiettivo anche online. Seguite i canali social del club a voi più vicino, per non perdere gli allenamenti e i consigli, finché non potremo accogliervi a braccia aperte nei nostri club!

Connect to a coach

Share via
Ormoni femminili e sport, trovare l’equilibrio con l’aiuto dell’allenamento