Le storie delle titolari

Pilar A. e Elisabeth L.
Curves Teruel
Proprietarie da Ottobre 2012


“Da quando abbiamo deciso di aprire un centro Curves, non ci siamo mai sentite sole, abbiamo sempre ricevuto supporto per ogni necessitá.”


Perché avete deciso di aprire un centro Curves? Cosa vi ha colpito del “concept Curves”? 

Abbiamo scoperto Curves per caso. Ciò che ha richiamato la nostra attenzione era che si trattava di una palestra per sole donne, della quale non avevamo mai sentito parlare e che non sapevamo esistesse. Ci é parsa una buona opportunità di business, tanto più che nella nostra città non esisteva una palestra con quelle caratteristiche. Un’ulteriore peculiarità che ci piacque molto era il fatto che il centro fosse solo per donne, 30 minuti di allenamento e l’esercizio senza pesi morti.

Come credete che Curves si differenzi da altre palestre?

Innanzitutto, il metodo con il quale lavoriamo é molto personalizzato, le nostre socie notano i risultati in termini di salute e perdita di peso e sono in grado di mantenerli. Loro sono di primaria importanza per noi e la nostra priorità é aiutarle ad essere forti mantenendo un peso sano. Come menzionato, Curves é stata in primo luogo un’opportunità di business ma ci ha anche permesso di crescere a livello personale grazie all’esperienza di ogni socia. Ogni giorno é caratterizzato da una delle loro storie che ci rende orgogliose del nostro lavoro quotidiano al club. Due anni fa abbiamo partecipato ad una sfida tra club a livello europeo e con il supporto delle socie abbiamo vinto il primo premio, che consisteva in nuove macchine ed il rinnovamento del club. Inoltre, recentemente una della nostre socie é stata finalista ad un concorso riguardante la storia delle socie nel club, organizzato da Curves Europa. Le nostre socie amano l’allenamento di forza di Curves perché dura solo 30 minuti, dà risultati ed é accompagnato da un supporto continuo. Come affermano, Curves à la loro seconda casa. 

Gli obiettivi del vostro business sono stati raggiunti? Quante socie avete?

Le nostre aspettative sono state soddisfatte al momento dell’apertura, che é stata la migliore in spagna fino a quel momento. In due mesi abbiamo raggiunto 420 socie – non lo avremmo mai immaginato – ed al momento il nostro club ne allena 380 e stiamo lavorando per continuare ad aumentare di numero. 

Qual’é la vostra opinione riguardo il supporto che ricevete da Curves?

Prima di iniziare questa avventura non avevamo mai svolto un lavoro legato allo sport ed il franchising ci ha informate che la formazione era necessaria cominciando da zero. Ci siamo sempre sentite protette dal franchising, dal momento in cui abbiamo deciso di creare un centro Curves non ci siamo mai sentite sole e abbiamo sempre ricevuto supporto. Abbiamo a nostra disposizione una persona che ci segue perennemente, ci aiuta a ottenere i nostri obiettivi ed a risolvere tutti i dubbi.

Quali sono le vostre prospettive per il futuro del vostro club?

A quattro anni dall’apertura possiamo dire che il nostro business funziona bene e che riusciamo a raggiungere gli scopi che ci poniamo. Ogni giorno che passa il nostro business é sempre più solido. 

Consigliereste di acquisire un club Curves? Perché?

Assolutamente sì. Per noi la decisione di iniziare questo business é stata una delle migliori della nostra vita e siamo molto contente di averlo fatto. Inizialmente ci aveva spaventato l’investimento necessario, ma possiamo assicurare che ne vale la pena e che in poco tempo é possibile ammortizzarlo. Oltre alla questione economica, esistono ulteriori ragioni per le quali siamo soddisfatte di questa decisione, la più importante é vedere che le nostre socie stanno ogni giorno meglio e che la loro salute é sempre più forte. Il nostro team é ciò che ci permette di lavorare ogni giorno con passione, per rendere più forti le donne.

Elizabeth y Pilar

Curves Teruel

Curves teruel squared es v2

Per vedere questo contenuto è necessario consentire i cookie su questo sito.

Consenti cookieRifiutare