Menù di Pasqua: consigli per un pranzo sano, leggero ed equilibrato

17 04
A cura di Curves

Alimentazione

Cambiare le fonti proteiche, ovvero ridurre la carne alternandola a cereali integrali, legumi e latticini è molto importante. In questo modo il nostro organismo si rigenera e riequilibra, grazie ad una maggiore quantità di fibre, vitamine, sali minerali e acidi grassi.

Se siete stanche di preparare il classico pranzo di Pasqua e avete voglia di qualcosa di alternativo e più salutare, noi di Curves abbiamo scelto per voi un menù vegetariano e all’insegna della leggerezza!

 

Un menù di Pasqua leggero? Ecco alcuni consigli!

Come dovrebbe essere il pranzo di Pasqua? Noi un’idea ce l’abbiamo: ricco, gustoso e allo stesso tempo salutare. Quest’anno scegliete un menù stagionale e dalle cotture semplici, per assaporare la primavera anche nei piatti! Ecco i nostri suggerimenti per ispirarvi:

  • Antipasti

    • Insalata di fagiolini, rucola e pecorino
    • Tramezzini con salmone e avocado
       
  • Primi

    • Penne integrali con fiori di zucca
    • Crema di zucchine al curry
       
  • Secondi

    • Salmone con contorno di piselli e topinambur al forno
    • Quiche di verdure
       
  • Dolce

    • Crostata di fragole
    • Ananas grigliato con miele e cannella
       

Idee per un pranzo di Pasqua vegetariano

Preparare un menù salutare e alternativo anche il giorno di Pasqua è possibile! E i piatti che vi suggeriamo lo dimostrano. Il segreto è quello di scegliere verdure ed erbe di stagione, come: piselli, fagiolini, asparagi, fave e carciofi. E preferire le spezie per dare quel tocco di gusto in più:

  • Antipasti vegetariani per il pranzo di Pasqua

    • Crostini con hummus di ceci alla paprika
    • Chips di barbabietola
       
  • I migliori primi per un menù pasquale vegan

    • Fusilli integrali con crema di zucchine e piselli
    • Risotto agli asparagi
       
  • Il pranzo di Pasqua vegetariano: quali secondi scegliere

    • Lasagne vegetariane
    • Polpettine di lenticchie con contorno di verdure di stagione
       
  • I migliori dolci vegan per il pranzo di Pasqua

    • Torta pasquale con le mandorle
    • Muffin di carote e mandorle

Alleggerire e rendere più sana una ricetta dolce in chiave vegan è semplice. Sostituisci il latte con quello vegetale, il burro con l’olio di cocco e utilizza farine integrali!
 

Le alternative salutari alle uova di cioccolato

Chi l’ha detto che a Pasqua si deve mangiare solo l’uovo di cioccolato?

Ecco 2 alternative salutari perfette per tutti, grandi e piccoli:

  • Uova di granola

Ingredienti:

  • 1 tazza di avena
  • 1 cucchiaio di semi di chia
  • ¼ di tazza di semi di zucca
  • ¼ di tazza di miglio
  • ½ tazza di cuori di canapa
  • da ½ a 1 tazza di burro di mandorle o arachidi
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 3 cucchiai di miele grezzo

Preparazione:

  1. Unisci tutti gli ingredienti secchi in una grande ciotola e mescolali insieme. Aggiungi l’estratto di vaniglia e inizia a mescolare il burro di mandorle con il miele.
  2. Premi la granola ottenuta in piccole formine a forma di uova e fai raffreddare per circa tre ore prima di rimuoverle e servirle.
     
  • Uova di cioccolato fondente e frutta secca fatte in casa

Ingredienti:

  • 80g di mandorle
  • 40g di noci
  • 80g di nocciole tostate
  • 110g di cioccolato fondente* al 70%
  • 150g di cioccolato fondente* al 70% (per copertura)
  • 3 cucchiaini di miele

*Assicurati di scegliere un cioccolato fondente al 70% minimo, per evitare troppo zucchero raffinato.

Preparazione:

  1. Per prima cosa tosta la frutta secca in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti e lasciala raffreddare.
  2. Metti la frutta secca e il miele in un frullatore. Se rimangono dei pezzi di granella più grossa, lasciali pure. Poi unisci il cioccolato fondente a piccoli pezzi e frulla il tutto, fino ad ottenere un composto morbido e appiccicoso.
  3. Metti il composto in frigo per circa 15 minuti per solidificarlo. Poi con le mani leggermente umide forma delle palline e rimetti in frigorifero per farle raffreddare.
  4. Prepara la copertura: sciogli a bagnomaria 150g di cioccolato fondente. Immergi le praline nel cioccolato fuso e riponile nuovamente in frigo per circa 20-30 minuti.
     

Per altri consigli e informazioni su uno stile di vita sano, contatta il Club Curves più vicino o prenota subito una consultazione gratuita!

Per vedere questo contenuto è necessario consentire i cookie su questo sito.

Consenti cookieRifiutare