L'attività fisica aiuta a dormire meglio?

12.12 920x390
A cura di Curves

Salute

L’attività fisica aiuta a dormire meglio?

Con tutti i progetti da fare, i pranzi da preparare e i regali da comprare, è normale che sia difficile trovare il tempo per allenarsi regolarmente durante il periodo festivo. Le feste con i colleghi, le serate con gli amici e le riunioni di famiglia sono solo alcuni degli eventi che spesso impediscono di andare nelle palestre Curves. Gli impegni sono decisamente troppi. E che dire del sonno? Chi ha tempo per farsi una bella dormita in questi giorni frenetici?

Ma una soluzione c’è: sfruttare gli allenamenti con Curves per migliorare la qualità del sonno. Così sarai in forma e potrai goderti ancora di più tutti i festeggiamenti di questo periodo. 

Allenati spesso. Dormi a sufficienza.

Una gran mole di dati scientifici indica la correlazione tra l’esercizio regolare e una migliore qualità del sonno. Le ricerche hanno dimostrato che facendo attività fisica, la qualità del sonno migliora. Vuol dire che anche un sonno della stessa durata nelle stesse ore può migliorare semplicemente facendo attività fisica. Quando ci si allena, aumenta la durata del sonno profondo, la fase che arreca maggiori benefici e che si ritiene aiuti a tenere sotto controllo l’ansia, a rafforzare il sistema immunitario e che potrebbe avere benefici persino sulla salute cardiaca. 

Dacci dentro nella tua palestra Curves

Quando fai esercizio fisico, ovviamente consumi più energia. Di conseguenza, a fine giornata sarai più stanca e potresti andare a letto prima perché il tuo corpo ha bisogno di riposo. In tal modo la durata del sonno potrebbe aumentare, anche solo di un poco alla volta. Una routine di allenamento regolare potrebbe anche aiutarti a ridurre i tuoi livelli di stress, che spesso causano disturbi del sonno. Se hai difficoltà ad addormentarti o sei agitata durante la notte perché sei preoccupata o pensi al lavoro, l’esercizio (e lo stretching alla fine dell’allenamento) aiuta ad abbassare la pressione del sangue e a stare bene con te stessa!

Niente più notti trascorse rigirandosi nel letto    

Sempre più studi dimostrano la correlazione tra esercizio fisico e una maggiore qualità del sonno, ed alcuni articoli scientifici sostengono anche che allenarsi può aiutare a combattere disturbi del sonno seri, come l’insonnia. Questi benefici non si ottengono dall’oggi al domani, ma dagli studi emerge una riduzione graduale dei sintomi praticando attività aerobica regolarmente. 

Dunque, l’attività fisica mi può aiutare a dormire meglio? Per maggiori informazioni sul legame tra un sonno ristoratore e uno stile di vita sano, leggi il nostro articolo di approfondimento. Nell’articolo troverai anche alcuni consigli utili per dormire meglio ed essere al top nel frenetico periodo delle feste. Perché non prenoti subito una consultazione gratuita o contatti il club Curves più vicino per scoprire se l’esercizio fisico può migliorare il tuo sonno?

 

 

Per vedere questo contenuto è necessario consentire i cookie su questo sito.

Consenti cookieRifiutare