Anguria, 4 ricette dolci senza cottura

Ricette anguria
A cura di Curves

Alimentazione

È impossibile dire “estate” senza pensare all’anguria: fresca, dissetante e ricca di vitamine, è il frutto che più di tutti riporta la nostra mente a giornate assolate, merende in spiaggia e...voglia di vacanza! Ma l’anguria, buonissima al naturale, si presta anche a realizzare tante ricette estive senza cottura. Facili da preparare, sfiziose da mangiare. Ecco 4 ricette di dolci all’anguria facili da preparare e gustose da mangiare.

 

Sorbetto all’anguria

Fresco e dissetante, il fine pasto facile da realizzare!

Ingredienti: Polpa di anguria 600 g, zucchero 75 g, acqua 270 g, succo di 1 limone, albumi (circa 1) 30 g

Preparazione: Tagliare e sbucciare un'anguria per ricavarne circa  600 gr di polpa (possibilmente senza semi). Frullare, poi passare al setaccio. Preparare lo sciroppo di zucchero, sciogliendolo in un tegame sul fuoco insieme a 270 gr d’acqua. Portare e bollore e spegnere dopo 5 minuti. Trasferire lo sciroppo in un contenitore e lasciarlo raffreddare finché non arriva a temperatura ambiente. Mettere in frigorifero, per almeno mezz’ora, la polpa di anguria e lo sciroppo di zucchero, in modo che diventino ben freddi. Trascorso il tempo spremere un limone e passate al setaccio il succo, per eliminare i semi. Unire la polpa di anguria lo sciroppo di zucchero e il succo di limone e l'albume montato a neve ben ferma. Amalgamare bene con l'aiuto di una frusta e versare il composto ben freddo nella gelatiera a mantecare (ci possono volere dai 20 ai 30 minuti). Servire ben freddo.

 

Gelo di anguria

Se non avete la gelatiera, un’ottima variante è il gelo di anguria. Come il sorbetto può essere consumato a fine pasto o come spuntino a metà mattina o pomeriggio. Sono infatti entrambi perfetti per tenere sotto controllo la stanchezza, reintegrando il corpo di minerali preziosi come calcio, fosforo, magnesio e potassio, ma attenzione: non devono mai sostituire i pasti principali.

Ingredienti: 1,5 kg Anguria, 75 g Zucchero, 80 g Amido di mais (maizena), gocce di cioccolato

Preparazione: togliere la buccia e tutti i semi dall’anguria, frullare la polpa e mettere il succo ottenuto in una pentola. Aggiungere l’amido di mais e lo zucchero e sciogliendoli completamente. Accendere il fuoco a fiamma molto bassa e cuocere il liquido per 15 minuti circa finchè non si addensa. Trasferire il composto in coppette monoporzione e lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo per almeno 4 ore prima di servire, decorando con gocce di cioccolato.

 

Ghiaccioli di anguria

Super rapidi e dissetanti, specie dopo aver fatto attività fisica, i ghiaccioli di anguria sono la ricetta estiva di dolci senza cottura più facile che ci sia. 

Serve letteralmente 1 unico ingrediente: l’anguria! Da scegliere con cura

Procedimento: sbucciare e privare l’anguria di buccia e semi, tagliarla a pezzi avendo cura di non prelevare la parte bianca accanto alla buccia. Frullare la polpa e passarla al setaccio con un colino per eliminare tutta la parte filamentosa dell’anguria. Versare il succo ottenuto in stampini per ghiaccioli e far riposare in freezer per almeno 6 ore prima di gustare i vostri freschi ghiaccioli all’anguria.

 

Bicchierini di anguria e yogurt

L’anguria, come tutta la frutta estiva, è un importantissimo alleato contro le insidie del caldo. Oltre ad essere povera di grassi, la frutta estiva infatti è ricca di nutrienti e rappresenta un apporto fondamentale di sali minerali per reidratare l’organismo, specie se si fa attività fisica. Buona, dolce, colorata: c’è solo l’imbarazzo della scelta!

E per chiudere in bellezza, un’ultima ricetta estiva senza cottura con protagonista l’anguria.

Ingredienti per 4 bicchierini 

Per il composto allo Yogurt: 125 g Yogurt greco, 70 g panna fresca liquida, 15 g zucchero a velo, 5 g gelatina in fogli 5 g

Per la gelatina all’anguria: 250 polpa di anguria 250 g, 8 g di gelatina in fogli 

Mettere le due dosi di gelatina a bagno in 2 ciotole diverse riempite con acqua fredda per circa 10 minuti 1. Trascorso questo tempo scaldare due cucchiai di panna dalla dose indicata in un pentolino per circa 1 minuto e, successivamente, scioglierci dentro una dose di gelatina strizzata, mescolando bene. Versare il resto della panna in una ciotola e montarla con lo zucchero a velo. Unire la panna montata allo yogurt e al composto di gelatina e panna tiepido. Mescolare bene e versare 1/4 del composto in ogni bicchierino livellando bene e mettere in frigo a rassodare per 30 minuti. La parte restante del composto allo yogurt va tenuta a temperatura ambiente.

Preparare la gelatina all’anguria, eliminando buccia e semi e tagliando la polpa che andrà frullata fino ad ottenere una purea, da filtrare in una ciotola con un colino. Prendere 2 cucchiai di purea e scaldarli in un pentolino per 1 minuto o al microonde alla massima potenza per qualche secondo, dopodichè strizzare l’altro foglietto di gelatina che era a bagno in acqua fredda e farlo sciogliere nei 2 cucchiai di purea di anguria. Mescolare il composto e unirlo al resto della purea di anguria. Dopo 30 minuti tirare fuori dal frigo i bicchierini con il primo strato di yogurt, che ormai sarà solidificato, e versarvi sopra la gelatina all’anguria, creando uno strato dello stesso spessore di quelli di yogurt. Mettere nuovamente in frigo i bicchierini per 30 minuti e tenere la parte restante a temperatura ambiente. Ripetere questo procedimento realizzando un altro strato di composto allo yogurt e, dopo 3 minuti, di composto all'anguria. Servire freddo decorando con goccioline di cioccolato fondente.

 

Ricorda di accompagnare una dieta gustosa ma sana ad uno stile di vita attivo! Iscriviti per una consultazione gratuita presso il club Curves più vicino.

Per vedere questo contenuto è necessario consentire i cookie su questo sito.

Consenti cookieRifiutare